Video Marketing: nuova realtà nella comunicazione social

Home / video / Video Marketing: nuova realtà nella comunicazione social

Viviamo in un mondo sempre più dinamico in cui la gente domanda svago e gratificazione immediata. Se un messaggio non riesce a essere comunicato in maniera rapida e influente, è perduto.
Per questa ragione il 2016 è stato l’anno in cui i video si sono inseriti prepotentemente nelle strategie di marketing online per promuovere prodotti e servizi. Il videosi è rivelato uno strumento decisamente performante ed efficace, con cui raccontare la Brand History o veicolare contenuti informativi.

Secondo uno studio di ForresterResearch un video di un minuto ha la stessa efficacia comunicativa di circa 1.8 milioni di parole. Sempre sul tema video Cisco stima che, entro il 2019, la rete sarà attraversata da circa un milione di minuti di contenuti video al secondo,circa il 79% del traffico dati globale.

L’importanza dello storytelling nel contenuto video

È importante tenere a mente che il web marketing non va visto come uno strumento di vendita diretta, bensì come canale per entrare in relazione con i potenziali clienti, creando una relazione duratura, di fiducia e aiuto reciproco; solo in seguito si giungerà alla vendita.
Il successo dei video è ricollegabile all’importanza dello storytelling come strategia per coinvolgere il pubblico. Non basta produrre una storia, è necessario raccontarla nel modo più coinvolgente possibile: creare campagne suggestive, emozionali, ironiche, che creino un immaginario preciso del brand o del proprio contenitore informativo.
L’utente va catturato entro i primi 5 secondi ed indotto a voler proseguire nella visione. Analizzando i principali video di successo si evince che tutti hanno puntato almeno su uno di questi fattori:

  • Emozionale: le persone vengono coinvolte da video che sanno trasmettere emozioni, siano esse rabbia, tristezza, felicità, l’obbiettivo è toccare nel personale.
  • Problemsolving: le persone riconoscono i contenuti utili, in grado di fornire informazioni dettagliate o dirisolvere problemi.
  • Viralità: parliamo di video particolari, possono essere “demenziali”, “surreali” o semplicemente molto divertenti. Rimangono impressi perché sanno stupire.

 

Le piattaforme social: principale canale di diffusione video

Per quanto riguarda la veicolazione dei video, i social rappresentano lo strumento principale. A cominciare da YouTube, a metà strada tra motore di ricerca e social network. Conta 1 miliardo di utenti attivi che visualizzano 6 miliardi di ore di video ogni mese. Segue Facebook, leader indiscusso per campagne social dedicate ai video, che consente la sponsorizzazione per il raggiungimento di un pubblico più ampio e targettizzato: nell’ultimo anno si è passati da 1 a 8 miliardi di visualizzazioni quotidiane, un’ascesa che non sembra essere destinata ad arrestarsi.
Le piattaforme Social permettono di ridurre costi e tempi nella diffusione dei video al fronte di una grande ed immediata visibilità, consentendo inoltre di interagire direttamente ed in tempo reale con il target. Il ruolo dell’utente-cliente nell’intero processo diventa primario e può incrementare il traffico in misura esponenziale attraverso interazioni e condivisioni.

Come muoversi per sfruttare al meglio le attuali evoluzioni? Il primo passo è quello di intuire i vantaggi che una video strategy può apportare al vostro business: come elevare Brand Awareness, Lead Generation ed Online Engagement attraverso differenti tipologie di contenuto.

L’utente va catturato entro i primi secondi ed indotto a voler proseguire nella visione. Largo alla sperimentazione, con tutti i vantaggi offerti dall’accessibilità. Se infatti la progettazione di uno spot pubblicitario in passato richiedeva enormi investimenti, oggi le piattaforme Social e le tecnologie più diffuse permettono di ridurre costi e tempi al fronte di una grande ed immediata visibilità, consentendo di interagire direttamente ed in tempo reale con il target. Il ruolo dell’utente-cliente nell’intero processo diventa primario e può incrementare il traffico in misura esponenziale attraverso interazioni e condivisioni.

Comunicare con un video significa avere più possibilità di catturare l’attenzione dell’utente/cliente e, grazie a piattaforme come Facebook o Youtube, le possibilità di raggiungere ampie fette di utenza sono aumentate esponenziale!

Comments(0)

Leave a Comment